Consigli e piccoli trucchi Panificazione Utensili e dispensa

I passaggi fondamentali per preparare in casa un impasto per pizza perfetto

impasto per pizza
Scritto da ifmadmin

Preparare in casa un impasto per pizza perfetto non è mai stato così facile: seguendo passo a passo alcuni passaggi fondamentali non si può sbagliare.

In questo periodo anomalo, in cui siamo costretti tutti a casa, ma per una buona causa: sconfiggere il Covid19, possiamo dedicarci alla preparazione di un impasto per pizza senza errori, praticamente perfetto.

impasto per pizza

FONTE FOTO: Italian Food Mom

La pizza e i problemi di preparazione dell’impasto

Trascorrendo le nostre giornate entro le mura domestiche, con la famiglia, preparare la pizza diventa un gioco entusiasmante.

Proprio così, uno dei simboli della cucina italiana, oltre che essere un pasto fantastico, si trasforma in un passatempo divertente.

Però, la realizzazione di un impasto senza errori non è per nulla scontata.

Già, molte volte si hanno problemi con la lievitazione, altre volte l’impasto rimane colloso e non si riesce a lavorarlo; per non parlare di quando cerchiamo di metterlo in teglia e si ritira talmente tanto da farci sentire persi, oltre che arrabbiati!.

Gli step essenziali, per preparare un impasto perfetto

I passaggi fondamentali da capire bene e seguire alla lettera sono tre:

  1. idratazione
  2. tempi di lievitazione
  3.  forza della farina

Partiamo proprio dal punto tre, perché scegliere la farina giusta è la chiave vincente per preparare un impasto per pizza senza eguali.

farina

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/pasta-fettuccine-cibo-italiano-1181189/

La forza della farina è la percentuale di proteine in essa contenuta.

Tanto più la farina è forte, quanto più più assorbe acqua e riesce a reggere una lunga lievitazione; senza perdere la sua struttura.

Per idratazione si intende la quantità di acqua che un impasto è in grado di assorbire senza trasformarsi in una pastella appiccicosa, adatta magari per le fritture; ma di sicuro non per cucinare una pizza!.

Il consiglio è di non superare mai il 60% di idratazione quando si usano farine che si trovano nella grande distribuzione, onde evitare sorprese sgradevoli.

Infine, ultimo ma non di minor importanza è il tempo della lievitazione per il quale è fondamentale la temperatura dell’ambiente in cui la lievitazione stessa avviene.

impasto per pizza

FONTE FOTO: Italian Food Mom

Periodi troppo lunghi potrebbero stancare il lievito, dando origine ad un impasto troppo molle.

Periodi troppo brevi lascerebbero un fondo di lievito nel prodotto finito, rendendo la pasta indigesta e gommosa.

Per scoprire la ricetta perfetta, selezionata da Italian Food Mom per voi, leggete il prossimo articolo, non ve ne pentirete!.

FONTE FOTO: Italian Food mom

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/pasta-fettuccine-cibo-italiano-1181189/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

Lascia un commento