Lifestyle

Comfort food: il cibo consolatorio, che aiuta a sollevare il morale

comfort food
Scritto da ifmadmin

Il comfort food è rappresentato da tutti quei cibi, dalla pizza al gelato, che aiutano a superare un momento di sconforto.

Esistono alimenti in grado di trasformare una pessima giornata in un momento rilassato: parliamo di comfort food.

comfort food

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/cibo-foodie-food-styling-blog-2203732/

Cosa sono i comfort food

I cibi consolatori sono assolutamente soggettivi e possono spaziare dalla pizza, alla crema di nocciole spalmata sul pane; passando per il pollo arrosto.

Possono essere rappresentati dal nostro piatto preferito, o da quello che identifichiamo in una voglia improvvisa.

Ciascuno di noi, si sa, ha le sue preferenze e quindi, il proprio alimento in grado di sollevare il morale dopo una giornata difficile.

Non necessariamente deve essere un singolo cibo o piatto; possono anche essere molti.

Facciamo però attenzione a non lasciarci prendere la mano.

patatine

FONTE FOTO. https://pixabay.com/it/photos/mangiare-ristorante-cibo-pasto-601581/

Qualche sgarro alla dieta, di tanto in tanto ci sta; ma cerchiamo sempre di vivere in maniera sana ed equilibrata, proprio a partire dall’alimentazione e dalla dieta.

Perché parliamo di cibi consolatori?

Il termine “cibo di conforto” è stato utilizzato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1966.

Proprio in quell’anno, il quotidiano Palm Beach Post scriveva che quando si è sottoposti a forti stress si tende a cercare consolazione nel cibo.

Gli effetti positivi che ne derivano sono rassicuranti e appaganti; tanto da parlare di comfort food.

Ovviamente non tutti condividono gli stessi gusti.

Quindi, anche in questo caso, ognuno ha il proprio alimento di conforto, che può sfruttare a suo piacimento per sentirsi appagato; almeno a tavola!.

cibo

FONTE FOTO. https://pixabay.com/it/photos/mangiare-ristorante-cibo-pasto-601581/

Cibi di conforto e psicologia

La psicologia afferma che questi cibi riportano a ricordi dell’infanzia e scatenano quindi una reazione positiva su tutto l’organismo; proprio a partire dai vissuti piacevoli del passato.

La spinta psicologica non nasce per un senso di fame; bensì di ricerca di compensazione di una forma di disagio più o meno temporaneo.

pane e marmellata

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/cibo-foodie-food-styling-blog-2203732/

Per questo motivo è bene non eccedere e cercare di controllare l’impulso di mangiare continuamente vere e proprie bombe caloriche; che potrebbero minare la salute.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/cibo-foodie-food-styling-blog-2203732/

FONTE FOTO. https://pixabay.com/it/photos/mangiare-ristorante-cibo-pasto-601581/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

Lascia un commento