Primi piatti Ricette

Zuppa di lenticchie: un piatto unico perfetto per le fresche giornate autunnali

zuppa di lenticchie
Scritto da ifmadmin

La zuppa di lenticchie è una pietanza ricca, gustosa e adatta a tutta la famiglia. Piatto tipico della dieta mediterranea, è semplice da cucinare.

Piatto unico, dal forte potere riscaldante, la zuppa di lenticchie piace a grandi e piccini.

zuppa di lenticchie

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/zuppa-di-lenticchie-lenti-stufato-3738547/

La ricetta della zuppa di lenticchie

L’aggiunta della carne, trasforma una minestra semplice, cucinata con ingredienti poveri, in un piatto unico goloso e ricco.

Come per la ricetta dei ceci allo zenzero, per accelerare i tempi di cottura, abbiamo usato legumi precotti. 

Questa ricetta, però, si può preparare anche a partire da lenticchie essiccate. Semplicemente ci vorrà più tempo per la preparazione.

Ingredienti

Le dosi si riferiscono ad una ricetta per 4 persone.

  • 400 g di lenticchie precotte
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 300 g di spezzatino di bovino adulto tagliato in piccoli pezzi
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 1 gambo di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio intero
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2-3 foglie di salvia
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo fresco tritato, a piacere, per decorare
salvia

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/salvia-le-erbe-erbe-culinarie-sano-1544884/

Procedimento

Iniziamo con la preparazione delle verdure.

Laviamo, mondiamo e tagliamo a piccoli cubetti sedano, carota e cipolla.

L’aglio, invece, va lasciato intero, in modo da poterlo eliminare a metà cottura.

In una pentola dai bordi alti mettiamo l’olio extravergine di oliva, gli ortaggi preparati in precedenza e lo spicchio di aglio.

Facciamo rosolare a fuoco medio e aggiungiamo quindi la carne.

Lasciamo insaporire, aggiustiamo di sale e pepe a piacere e sfumiamo con il vino bianco secco.

Lasciamo quindi evaporare e aggiungiamo le lenticchie precotte, precedentemente lavate sotto l’acqua corrente.

Mescoliamo, terminiamo con il rametto di rosmarino e le foglie di salvia e con qualche mestolo di acqua tiepida (circa 3 o 4, a seconda di quanto densa o brodosa desideriamo la zuppa finale).

Non resta che portare a cottura, mescolando di tanto in tanto e aggiustando di sale, se necessario.

Ricordiamoci di eliminare l’aglio se non desideriamo trovarlo nel piatto!

La minestra è da servire ben calda, con un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata di prezzemolo fresco, per decorare.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/zuppa-di-lenticchie-lenti-stufato-3738547/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/salvia-le-erbe-erbe-culinarie-sano-1544884/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

Lascia un commento