Primi piatti Ricette

Come preparare in casa le tagliatelle all’uovo

tagliatelle
Scritto da ifmadmin

Uova e farina sono gli ingredienti delle tagliatelle fatte in casa. Un piatto della tradizione emiliana, tramandato di generazione in generazione.

Preparare in casa le tagliatelle all’uovo, richiede un certo tipo di manualità; ma il risultato può sorprendere, fin dai primi tentativi.

tagliatelle

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/italiano-spaghetti-pasta-cibo-1082230/

La ricetta per creare in casa le tagliatelle all’uovo

Pochi semplici ingredienti permettono di creare vari formati di pasta home made, a partire dalla stessa ricetta base.

Ingredienti

  • 500 g di farina di grano tenero
  • 5 uova
  • 1 cucchiaino da tè di sale fino

Procedimento

Su di una spianatoia di legno mettiamo la farina, creando un foro centrale con le dita, in modo da formare una specie di fontana.

Proprio in questo incavo andiamo ad aggiungere le uova intere ed il sale.

ingredienti pasta

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/sfondo-baker-cottura-cucina-906135/

Con l’aiuto di una forchetta mescoliamo gli ingredienti.

Quindi, procediamo impastando con le mani, fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. 

Avvolgiamo l’impasto nella pellicola e lasciamo riposare per circa 30 minuti.

La pasta è pronta per essere stesa.

Possiamo ora procedere in modi diversi, a seconda delle esigenze e degli elettrodomestici di cui la nostra cucina è fornita.

Se siamo dotati soltanto di un matterello, allora dobbiamo lavorare di braccia, come facevano e fanno tutt’oggi le sfogline emiliane.

Stendiamo l’impasto infarinandolo leggermente, fino ad ottenere un velo di circa 3 millimetri di spessore.

Lo arrotoliamo poi su sé stesso e procediamo tagliandolo per ottenere le tagliatelle.

pasta fatta in casa

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/pasta-sicilia-italia-grano-cibo-4227341/

Con la macchinetta a motore, ancora meglio di quella a manovella; invece, possiamo procedere più speditamente, ottenendo più facilmente una sfoglia regolare.

Anche in questo caso il consiglio è quello di infarinare leggermente la pasta prima di tirarla e ricavare poi il formato desiderato.

Come conservare la pasta fatta in casa

Quando si prepara la pasta fatta in casa, è necessario consumarla subito, onde evitare che si secchi. 

Mentre attendiamo che l’acqua raggiunga il punto di ebollizione, per la cottura, possiamo coprire le tagliatelle con un canovaccio umido.

Inoltre, è possibile congelarla. Per fare ciò stendiamola su di un vassoio e mettiamola in congelatore per almeno tre ore.

Trascorso questo tempo, possiamo trasferirla in sacchetti per alimenti adatti al freezer e utilizzarla in base alle nostre necessità.

Una volta congelata non scongeliamola prima della cottura; ma la immergiamo direttamente in acqua bollente.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/pasta-sicilia-italia-grano-cibo-4227341/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/italiano-spaghetti-pasta-cibo-1082230/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/sfondo-baker-cottura-cucina-906135/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

Lascia un commento