Consigli e piccoli trucchi

Consumare frutta secca ogni giorno diminuisce il rischio di obesità

frutta secca
Scritto da ifmadmin

Piccole quantità di frutta secca, assunte ogni giorno, aiutano a mantenersi in forma e a tenere sotto controllo il peso corporeo.

Sono 14 i grammi di frutta secca che dovremmo assumere giornalmente, per non ingrassare e combattere sovrappeso ed obesità.

peso

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/scala-dieta-grasso-salute-nastro-403585/

Questa affermazione è frutto di uno studio osservazionale pubblicato dalla rivista BMJ Nutrition, Prevention & Health.

In pratica, sostituire l’assunzione di junk food come patatine, cibi molto lavorati, e così via; con una piccola dose giornaliera di frutta secca è un toccasana per la salute di ciascuno di noi.

Via libera a noci, nocciole, mandorle, pistacchi; ma anche datteri, cranberries… purché non salati né zuccherati.

Perfette per uno snack dall’elevato potere saziante e ottime in abbinamento ad altri frutti, come l’avocado; per ricaricarsi di energia.

frutta secca

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/frutta-secca-pistacchi-arachidi-711659/

Per evitare di ingrassare, quindi, è bene seguire uno stile di vita sano ed equilibrato; a partire dall’alimentazione.

Evitare di mangiare cibo spazzatura è il primo passo per mantenere sotto controllo il peso corporeo.

In questo modo, si possono prevenire malattie acute e croniche legate all’obesità, che compromettono la salute dell’apparato cardiovascolare, ad esempio.

Si è inoltre dimostrato che la percentuale di rischio di obesità negli individui che consumano ogni giorno una manciata di noci diminuisce del 15%.

Un dato davvero importante, legato unicamente alla sostituzione di cibo non sano con alimenti equilibrati e ricche di sostanze nutrienti e salutari.

In quale momento della giornata è consigliato mangiare la frutta secca?

La frutta oleosa andrebbe consumata come spezza fame a metà mattina o per merenda, nel pomeriggio; per ricaricare le energie utili ad affrontare la giornata.

Nel corso del tempo è stata erroneamente demonizzata, perché molto calorica e ricca di grassi. 

In realtà, si tratta di grassi essenziali per l’organismo, quindi buoni, che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare da solo.

Quindi, devono essere assunti tramite la dieta.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/frutta-secca-frutti-dadi-mandorle-3750383/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/scala-dieta-grasso-salute-nastro-403585/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/frutta-secca-pistacchi-arachidi-711659/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

Lascia un commento