Dolci e dessert Panificazione Ricette

La ricetta del pane dolce di Pasqua, per festeggiare con dolcezza

pane dolce di Pasqua
Scritto da ifmadmin

Il pane dolce di Pasqua è un piatto della tradizione di molte regioni italiane. un impasto ricco e soffice, dedicato ad un giorno di grande festa.

Dalla caratteristica forma a treccia, il pane dolce di Pasqua è un piatto immancabile sulle tavole pasquali di ogni famiglia.

pane dolce di Pasqua

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/hefekranz-treccia-ghirlanda-668517/

La ricetta del pane dolce di Pasqua

Esistono numerose varianti di questo dolce tipico del periodo di Pasqua; a seconda della regione della penisola italiana.

Alcune prevedono l’aggiunta di uova, poste nell’impasto prima della cottura, a simboleggiare la rinascita; come vuole la tradizione cristiana.

Altre ancora vogliono l’aggiunta di uvetta, pinoli e scaglie di mandorle; oppure una spolverata di granella di zucchero.

Tutte ottime da gustare e immancabili sulle tavole imbandite del giorno di Pasqua.

In alcune località, infine, la treccia di pane pasquale viene chiusa su se stessa, a formare una ghirlanda.

pane dolce di Pasqua

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/pasqua-%D0%BA%D0%BE%D0%B7%D1%83%D0%BD%D0%B0%D0%BA-cuocere-torte-3863197/

Ingredienti

  • 250 g di farina o
  •  250 g di farina oo
  • 50 g di burro
  • 130 g di zucchero
  • 2 uova
  • 200 ml di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco
  • granella di zucchero a piacere
  • filetti di mandorle q.b
  •  2 cucchiai di uvetta sultanina
  • la scorza grattugiata di 1/2 limone
  • 1 pizzico di sale fino

Procedimento

Mettiamo subito in ammollo l’uvetta sultanina, in una tazza con acqua tiepida.

In una planetaria mettiamo le farine, il pizzico di sale fino, lo zucchero ed il lievito di birra sciolto in 2 cucchiai di acqua a temperatura ambiente.


Quindi, aggiungiamo la scorza grattugiata di 1/2 limone ed il latte.

Impastiamo per 5 minuti a velocità bassa, aggiungendo, una per volta e con l’impastatrice in movimento, le due uova.

Nel frattempo, facciamo sciogliere il burro e, soltanto una volta tiepido, lo aggiungiamo al composto e continuiamo ad impastare per altri 3 minuti.

Infine, incorporiamo l’uvetta ammollata e asciugata leggermente in un panno di carta assorbente.

Lasciamo lievitare l’impasto per circa tre ore, coprendolo con un panno di tela leggermente umido, a temperatura ambiente.

Trascorso questo tempo, dobbiamo dividere la pasta in tre parti uguali, con l’aiuto di una bilancia; meglio se elettronica.


Ciascuna parte deve essere lavorata, a formare dei filoni, tutti uguali sia di lunghezza che di spessore.

Questi vanno ora intrecciati a dare la caratteristica forma a treccia; che può essere o meno chiusa a ghirlanda, a seconda dei gusti e delle tradizioni di famiglia.

Ora si può procedere in due modi diversi.

Il primo prevede di inserire la treccia in uno stampo sa plumcake, lasciare lievitare ancora un’ora circa e poi procedere con la cottura.

Il secondo, altrettanto valido, consiste nel porre l’impasto intrecciato su di una leccarda da forno, lasciare sempre lievitare e poi cuocere.

Trascorso il tempo previsto per la seconda lievitazione, spennelliamo con un pochino di latte la superficie della pasta, aggiungiamo le scaglie di mandorla e la granella di zucchero,  in quantità a piacere e inforniamo a 180°c per 40 minuti, circa.

pane pasquale

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/hefekranz-treccia-ghirlanda-668517/

Sforniamo, lasciamo raffreddare e serviamo a tutti i commensali del pranzo di Pasqua, rigorosamente in famiglia!.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/pasqua-%D0%BA%D0%BE%D0%B7%D1%83%D0%BD%D0%B0%D0%BA-cuocere-torte-3863197/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/hefekranz-treccia-ghirlanda-66851

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

1 Comment

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere utili consigli, ed un regalo speciale!

farina