Primi piatti Ricette

Minestra povera di riso e patate: la zuppa che scalda le fredde giornate invernali

minestra riso e patate
Scritto da ifmadmin

La minestra povera di riso e patate è un primo piatto della tradizione contadina. A base di ingredienti economici, è perfetta per le fredde giornate.

L’esigenza di utilizzo di ingredienti economici, unita alle tradizioni contadine più antiche ha lasciato in eredità la minestra povera di riso e patate. Un primo piatto sostanzioso e nutriente, adatto anche ai più piccoli e naturalmente privo di glutine.

riso e patate

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/masomartis/

La ricetta della minestra povera di riso e patate

Leggendo la ricetta sembra quasi di vedere la “cuoca di casa” davanti alla stufa a legna, a rimestare la minestra attendendo il rientro dei contadini dai campi.

Come corollario: una fredda giornata di fine inverno.

Come dessert, per concludere in bellezza: una mela cotta al forno, con spezie e frutta secca.

Ingredienti

Le dosi indicate sono per 4 persone, circa.

  • 200 grammi di riso Sant’Andrea (tempo di cottura circa 18 minuti)
  •  3 cucchiai di olio extravergine di oliva spremuto a freddo
  • 1 cipolla bionda tagliata finemente
  • 4 patate rosse di medie dimensioni, oppure 2 grandi
  • 2-2,5 litri di brodo vegetale a seconda di come piace la minestra, più o meno brodosa (carota, cipolla, sedano e sale grosso portato ad ebollizione e, a cottura delle verdure, poi lasciato restringere per esaltarne il sapore)
  • sale fino q.b.
  • parmigiano reggiano grattugiato, a piacere
patate rosse

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/zuppa-stufato-ingrediente-cibo-1076659/

Procedimento

Per prima cosa dobbiamo dedicarci alla preparazione del brodo vegetale. In una pentola alta mettiamo le verdure lavate e mondate, con l’acqua ( a freddo) e il sale grosso. Gli ortaggi devono essere completamente immersi nel liquido. Portiamo quindi ad ebollizione e lasciamo cuocere una mezz’oretta. 

Terminata la preparazione del brodo, in un’alta pentola, meglio se una risottiera, facciamo soffriggere la cipolla con 3 cucchiai di olio EVO e lasciamo stufare, senza brunire.

Aggiungiamo le patate tagliate a cubetti e rosoliamo ancora per qualche minuto.

Aggiungiamo quindi il brodo vegetale, preparato in precedenza, e portiamo a bollore.

Procediamo aggiungendo a pioggia il riso Sant’Andrea mescolando energicamente, per evitare che si attacchi al fondo della pentola.

riso per minestra

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/riso-chicchi-di-riso-alimentari-3622461/

Durante la cottura continuiamo a mescolare e, in caso di necessità, aggiungiamo qualche mestolo di brodo.

Aggiustiamo di sale se occorre.

A cottura ultimata impiattiamo la minestra bollente aggiungendo un filo di olio EVO a crudo e, a piacere, qualche scaglia di Parmigiano Reggiano.

Dai sapori semplici e dagli ingredienti più poveri si possono ottenere piatti sfiziosi e saporiti.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/masomartis/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/zuppa-stufato-ingrediente-cibo-1076659/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/riso-chicchi-di-riso-alimentari-3622461/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere utili consigli, ed un regalo speciale!

farina