Ricette Secondi piatti

Secondi piatti natalizi: le polpette di sardine per il cenone “di magro” della Vigilia

polpette di sardine
Scritto da ifmadmin

Le polpette di sardine sono un secondo piatto saporito, immancabile sulle tavole durante la cena della vigilia di Natale, rigorosamente a base di pesce.

Croccanti, da gustare appena fritte, le polpette di sardine possono essere servite come secondo piatto, oppure come aperitivo a buffet. Perfette nella loro semplicità, sono un finger food immancabile sulle tavole natalizie, specialmente per la cena di magro della Vigilia.

polpette di sardine

FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/265079128041426864/

La ricetta delle polpette di sardine, per la Vigilia di Natale

Le polpette di sardine sono una tipica ricetta siciliana. Sono perfette per le festività natalizie; ma ottime tutto l’anno. Semplici da cucinare, stupiranno tutti gli ospiti, sia per la loro texture che per il sapore; tipicamente di mare.

Per concludere poi, richiamando i sapori dell’uvetta, il pane di Natale: un dessert ricco e goloso, a base di frutta secca.

Ingredienti

  • 300 g di sardine fresche pulite e sfilettate
  • 2 uova
  • 80 g di pane grattuggiato
  • 80 g di formaggio ragusano grattuggiato
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 spicchio di aglio tritato finemente e privato del germoglio centrale
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 15 g di pinoli
  • 15 g di uvetta sultanina ammollata
  • farina se necessaria per addensare le polpette prima di cuocerle
  • olio per friggere
sardine

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/di-pesce-sardine-in-olio-indiano-609084/

Nella maggior parte dei supermercati è possibile chiedere in pescheria se eviscerano e sfilettano le sardine. Vale davvero la pena attendere qualche minuto in più, piuttosto che doverlo fare a casa, soprattutto se non abbiamo molta esperienza in proposito.

Procedimento

Iniziamo la ricetta lavando le alici sfilettate in precedenza e asciugandole in qualche foglio di carta da cucina. dopo di ché procediamo sminuzzandole grossolanamente a coltello, con l’ausilio di un tagliere in plastica.

sardine sfilettate

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/sardine-net-pesca-380770/

In una ciotola di medie dimensioni mettiamo il formaggio grattugiato, il pangrattato, le uova, il prezzemolo e l’aglio. Mescoliamo e aggiustiamo di sale, senza esagerare. Aggiungiamo poi l’uvetta ed i pinoli, un pizzico di noce moscata ed una spolverata di pepe.

Uniamo le alici e, mescolando, controlliamo che il composto ottenuto abbia una consistenza soda e non troppo bagnata. Qualora l’impasto fosse troppo liquido bisognerà aggiungere della farina 00, in modo da asciugarlo per poter creare le polpette con le mani.

Una volta pronte, le friggiamo in una pentola di grandi dimensioni, contenente olio per friggere bollente, senza superare il punto di fumo.

In pochi minuti le polpette di sardine saranno dorate e pronte per essere servite in tavola.

polpette di sardine

FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/265079128041426864/

Una volta cotte le raccogliamo con una schiumarola e le adagiamo su di un foglio di carta assorbente, per scolarle bene dall’olio di frittura.

Queste leccornie vanno mangiate ben calde, accompagnate da una fresca insalata di radicchio; oppure pomodorini all’aceto balsamico. Sono davvero golose e invitanti, da provare!

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/di-pesce-sardine-in-olio-indiano-609084/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/sardine-net-pesca-380770/

FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/265079128041426864/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

1 Comment

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere utili consigli, ed un regalo speciale!

farina