Dolci e dessert Panificazione Ricette

Dolci natalizi: il pandolce cucinato con la farina di farro

pandolce natale
Scritto da ifmadmin

Tra i dolci natalizi, il pandolce ricco di frutta disidratata e a base di farina di farro non può mancare sulla tavola delle Feste.

Per impreziosire le feste, tra i dolci natalizi che possiamo cucinare con i nostri bambini c’è il pandolce. Ricco di frutta disidratata, è un dessert molto energetico. Ottimo anche consumato per colazione, per iniziare la giornata con una marcia in più; oppure per merenda, accompagnato da una calda tazza di tè e qualche biscotto.

pandolce

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/biscotti-di-natale-cookie-tunnel-570532/

La ricetta del pandolce alla farina di farro

Protagonista di questa ricetta, insieme alla frutta disidratata, è la farina di farro: ricca di proteine e vitamine, specialmente del gruppo B.

Ingredienti

  • 500 g di farina di farro (meglio se semi-integrale)
  • 250 g di formaggio spalmabile
  • 2 uova intere
  • 150 g di zucchero integrale di canna
  • 150 g di burro a temperatura ambiente
  • 150 g di mandorle tritate
  • 100 g di frutta disidratata mista a scelta tra albicocche, datteri, ciliegie, fichi, prugne…
  • 50 g di uvetta sultanina ammollata
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 1 pizzico di sale fino
  • zucchero a velo q.b. per decorare
ciliegie

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/ciliegie-ciliegia-dr-frutta-sweet-1681645/

Procedimento

Iniziamo mettendo in ammollo in acqua tiepida l’uvetta. Nel frattempo tagliamo a cubetti la restante frutta disidratata e la mettiamo da parte. Scoliamo quindi l’uvetta e la aggiungiamo ai frutti tagliati.

In una terrina di medie dimensioni mettiamo la farina e formiamo sulla sua superficie due buchi, all’interno dei quali andiamo a mettere il lievito ed il sale.

Aggiungiamo il formaggio spalmabile, le uova, lo zucchero ed il burro morbido, tenendone da parte una decina di grammi, per spennellare il pane prima di cuocerlo. Mescoliamo energicamente fino ad ottenere un impasto liscio.

Infine, incorporiamo la frutta disidratata preparata in precedenza le mandorle tritate grossolanamente.

Copriamo quindi con un canovaccio e lasciamo riposare la pasta a temperatura ambiente per circa mezz’ora.

Accendiamo il forno a 200°C e procediamo con la creazione del pandolce di Natale.

Su di una spianatoia leggermente infarinata adagiamo l’impasto e iniziamo a stenderlo, dandogli una forma rettangolare. Ora richiudiamo il pane su se stesso per lungo, arrotolandolo a metà sia da un lato che dall’altro, verso il centro. Sulla parte centrale del pane, seguendo la sua lunghezza, creiamo poi un’intaccatura; per conferirgli la forma caratteristica.

Poniamo quindi il pane su di una teglia rivestita con carta da forno, spennelliamo la superficie con il burro rimasto, fatto sciogliere ed inforniamo per circa 60-70 minuti.

pandolce natale

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/biscotti-di-natale-cookie-tunnel-570532/

Terminata la cottura togliamo il pandolce dal forno, lo lasciamo raffreddare su di una gratella e lo cospargiamo di zucchero a velo subito prima di servirlo.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/biscotti-di-natale-cookie-tunnel-570532/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

Lascia un commento