Allergie e intolleranze alimentari Lifestyle Utensili e dispensa

L’avena: cereale naturalmente privo di glutine ma considerato borderline

Scritto da ifmadmin

L’avena è un cereale dalle mille sfaccettature, naturalmente privo di glutine ma non sempre adatto all’alimentazione di chi soffre di celiachia.

L’avena è uno dei cereali più completi. Descritta già nell’antichità da personaggi illustri come Plinio il Vecchio, è molto versatile in cucina; anche se è entrata a far parte dell’uso comune soltanto da poco tempo.

avena

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/avena-avena-campo-arabile-cereali-8949/

L’avena: caratteristiche e proprietà

L’avena comune (Avena sativa) è la specie più nota. Pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Graminacee, si presenta con foglie allungate e fiori dai quali emergono caratteristiche infiorescenze a spighette.

Ricca in proteine (16,9%) e carboidrati (66,3%), fornisce un apporto calorico pari a 390 Kcal per 100 grammi. In essa sono presenti molte vitamine, prevalentemente del gruppo B e sali minerali come ferro, rame, zinco, magnesio e fosforo. Contiene inoltre una fonte di acido linolenico: un acido grasso essenziale.

Grazie all’elevata concentrazione in amminoacidi, questo cereale è altamente proteico, caratterizzato da un’elevata concentrazione sia di grassi che di fibre. Pertanto, i prodotti alimentari che lo contengono, sono altamente nutritivi.

L’avena è uno dei cereali più completi dal punto di vista nutrizionale: contiene infatti amminoacidi essenziali, polifenoli e betaglucani degli acidi grassi insaturi. Inoltre è naturalmente priva di glutine.

Purtroppo, a causa della presenza di purine al suo interno, può non essere tollerata da soggetti allergici; e soprattutto da chi è allergico al nichel.

fiocchi di avena

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/avena-cibo-farina-d-avena-grano-3445687/

L’avena e l’industria alimentare

I chicchi di avena vengono usati sia per l’alimentazione umana che per il bestiame.

Grazie alla ricchezza in sostanze antiossidanti, viene usata dall’industria alimentare come additivo di diversi cibi, poiché ne garantisce la conservazione impedendo l’irrancidimento  dei grassi.

Virtù e controindicazioni dell’avena

  • Aiuta nella riduzione del colesterolo “cattivo”. Questo avviene grazie al betaglucano: una fibra solubile che a livello intestinale è in grado di depositarsi e assorbire il colesterolo LDL.
  • Favorisce la regolarità intestinale ed è altamente digeribile, anche per chi soffre di gastrite, reflusso gastroesofageo e colite.
  • Aiuta a depurare l’organismo, liberandolo dalle tossine.
  • Aiuta nelle diete a scopo dimagrante perché le fibre aumentano il senso di sazietà e diminuiscono lo stimolo della fame.
  • Grazie all’elevato contenuto di lisina, fondamentale per la sintesi delle proteine, è un alimento altamente consigliato a vegetariani e vegani, soprattutto se abbinato a legumi.
  • Aiuta a prevenire l’ipotiroidismo grazie alla presenza di iodio
  • Combatte stress e depressione poiché in grado di tonificare il sistema nervoso, grazie a sostanze in essa contenute come le vitamine del gruppo B, avenina, fosforo e calcio.

Il rapporto tra avena e celiachia

L’avena, benchè non contenga glutine, è caratterizzata una sostanza chiamata avenina: una prolamina analoga alla gladina, che fino a poco tempo fa si pensava fosse dannosa per le persone che soffrono di celiachia; in modo analogo alle altre frazioni proteiche dei cereali non adatti ai celiaci.

Negli ultimi anni, inoltre, sono state rese disponibili coltivazioni di avena non contaminata da grano, garantendo a chi è celiaco di poterne fare uso senza effetti collaterali.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/grano-glutine-allergia-cibo-995055/

Numerosi studi clinici hanno confermato che l’assunzione di avena non contaminata da grano, orzo o segale durante la lavorazione, è ben tollerata dai pazienti affetti da celiachia. Sulla base di questi dati, il Ministero della salute italiano ha dato quindi il via libera al consumo di avena, a patto che sia certificata sotto alle 20 ppm di glutine.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/avena-cereali-campo-alimentari-3717095/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/avena-avena-campo-arabile-cereali-8949/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/avena-cibo-farina-d-avena-grano-3445687/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/grano-glutine-allergia-cibo-995055/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

1 Comment

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere utili consigli, ed un regalo speciale!

farina