Allergie e intolleranze alimentari Lifestyle

Cosa sono le intolleranze alimentari

Scritto da ifmadmin

Le intolleranze alimentari: un campanello di allarme dell’organismo, nei confronti di particolari molecole che possono causare fastidiosi disturbi.

In generale la maggior parte delle persone può mangiare di tutto senza problemi, non manifestando intolleranze alimentari. però, una piccola percentuale di individui: circa il 13% dei bambini ed il 10% degli adulti, presenta una reazione negativa ad alcune tipologie di alimenti.

alimenti

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/vassoio-prima-colazione-muesli-2546077/

Perché? Cos’è un’intolleranza alimentare? Quali sono le cause? Quali sono le intolleranze più comuni? Si può guarire?

Quante domande ci poniamo, specialmente se sono i nostri bambini a manifestare questo genere di problema!.

Per intolleranze alimentari si intendono una o più reazioni di ipersensibilità da parte dell’organismo, nei confronti di particolari molecole. Pur manifestando reazioni simili alle allergie, si differenziano da queste ultime in quanto non coinvolgono il sistema immunitario e sono di solito meno gravi.

Le cause principali sono difetti metabolici, ovvero la mancanza di un enzima digestivo. Infatti, si manifestano quando una persona non riesce a digerire un alimento o un componente alimentare. I soggetti che soffrono di intolleranze possono spesso sopportare piccole quantità dell’alimento o del componente in questione senza sviluppare sintomi. Fanno eccezione gli individui sensibili al glutine e al solfito.

Le intolleranze più comuni sono quelle al lattosio: lo zucchero contenuto nel latte, e al glutine: proteina contenuta nel grano, nella segale e nell’orzo.

allergia al grano

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/grano-glutine-allergia-cibo-995055/

L’avena, invece, è un cereale naturalmente privo di glutine; ma spesso viene lavorata in stabilimenti che trattano anche cereali che lo contengono. Per questo motivo è bene leggere sempre le etichette prima di comprare un prodotto, specialmente se si sospetta una intolleranza.

Alcune persone, inoltre, possono sviluppare anche una sensibilità nei confronti di additivi alimentari, quali i coloranti ed i solfiti. 

La diagnosi di allergie ed intolleranze

Una corretta diagnosi delle allergie e delle intolleranze alimentari può essere effettuata mediante test scientifici, quindi prima di escludere uno o più componenti dalla nostra dieta è sempre bene approfondire il problema con il proprio medico di fiducia.

disturbi alla pancia

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/pancia-cuore-intestino-le-mani-3186730/

Nonostante sia difficile guarire dalle intolleranze alimentari è molto importante riuscire ad individuare la dose-soglia personale, per poter ridurre la manifestazione dei sintomi. Naturalmente esistono piani alimentari specifici basati sull’eliminazione di una particolare sostanza, responsabile del malessere.

Affidarsi ad un medico o a uno specialista nutrizionista rimane il passo fondamentale da compiere, per poter seguire una dieta personalizzata ed equilibrata, che mira al benessere.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/vassoio-prima-colazione-muesli-2546077/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/pancia-cuore-intestino-le-mani-3186730/

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/grano-glutine-allergia-cibo-995055/

Notizie sull'autore

ifmadmin

Biologa, assistente all'infanzia, studiosa di nutrizione e mamma golosa.

Amo definirmi un miscuglio eterogeneo: versatile, sportiva e amante del buon cibo; sempre pronta a modificare le mie abitudini per vivere al passo con i tempi, seguendo le esigenze della mia stupenda famiglia.

1 Comment

Lascia un commento